Comune di Atri

LA NOTTE DEI FAUGNI

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
lunedì 06 dicembre 2021
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » LA NOTTE DEI FAUGNI
LA NOTTE DEI FAUGNI
I Faugni 2018
Data di inizio pubblicazione: 06-12-2017
Data di fine pubblicazione: 09-12-2017

Tutto inizia la sera del 7 dicembre quando, alle ore 19 in Piazza Duomo, viene acceso il grande falò che arde fino al mattino successivo. Dopo la benedizione del fuoco, la città si anima a festa con concerti, spettacoli ed eventi che vanno avanti per tutta la notte. Piazze, strade, negozi, bar e osterie si trasformano in tanti luoghi del divertimento e dell’attesa per accogliere le migliaia di persone che arrivano da fuori regione. Tra lunghi cenoni con le tipicità locali e il profumo delle caldarroste annaffiate dal vino novello, tra una partita a carte e un tiro di tombola, si attende l’alba dell’8 dicembre. Al rintocco del “campanone” della Basilica Cattedrale, alle ore 5 del mattino, gli atriani escono dalle case per raccogliersi in Piazza Duomo dove, dal falò acceso la sera precedente, vengono incendiati i “Faugni”, fasci di canne secche e ben legati tra loro. Preceduti dalla banda cittadina, al suono dell’orecchiabile e inconfondibile marcia “Marisa”, centinaia di persone di ogni età sfilano in corteo, abbracciando ognuna il proprio “faugno”. Intorno alle ore 6, la processione termina il suo giro da dove era partita, e i mozziconi di ciascun “faugno” vengono buttati tra i resti ardenti del falò. Si celebra così il solstizio atriano, la notte più lunga dell’anno, vissuta, da sempre, tutta d’un fiato, in una mistica attesa, in totale adesione a un rito che si rinnova nell’intimità domestica.

I FAUGNI
La tradizione dei “Faugni” in Atri è molto radicata e risale al periodo preromano, quando la città era la capitale del Piceno del Sud e le feste di fuochi in onore di Fauno, antica divinità pagana associata alla fertilità della terra, erano organizzate in segno di purificazione e di buon auspicio per l’attività contadina. I “Faugni” appaiono per la prima volta nei riti religiosi nel 431 d.C. con il concilio di Efeso. In seguito la cerimonia fu riproposta in occasione della traslazione della Santa Casa da Nazaret a Loreto, attuando un vero e proprio processo di “cristianizzazione” di un rito profondamente radicato nel mondo pagano. L’antica cerimonia rappresenta oggi la perfetta commistione tra la cultura sacra e quella profana: si parte con la benedizione del fuoco, si continua tutta la notte nella rievocazione del rituale ancestrale e si conclude con i festeggiamenti religiosi dedicati all’Immacolata Concezione. La Processione dei Faugni acquista un particolare fascino dovuto anche alla cornice storica in cui essa si ripete: si percorrono le vie e i quartieri del centro storico ducale, costeggiando i resti di un antico teatro del I sec. d.C., le chiese dal XIII sec. al XVIII sec. e al palazzo ducale degli Acquaviva (una delle famiglie più potenti dell’Italia centro meridionali dal XIV sec. al XVIII sec.). La gelida notte dicembrina, che pervade le strade, è scaldata dall’odore dei camini fumanti e dal “sacro fuoco” che crepita, custode della maestosa Cattedrale, in attesa dell’alba. L’appuntamento più magico della vetusta città, che rinnova il millenario legame con un rito che ancora oggi stupisce e sorprende, suggestioni lontane dalle consumistiche notti bianche.

PROGRAMMA
Ore 19.00 – Piazza Duomo – Accensione del Fuoco Sacro, resterà acceso per tutta la notte
Ore 20.00 – Ristoranti e Taverne del centro storico – Menù tipici
Ore 21.00 – Teatro Comunale – Spettacolo “La partitella” con Carmine Buschini
Ore 23.30 – Inizio musica live, 9 gruppi musicali si alterneranno per tutta la notte nelle vie del centro storico
Ore 24.00 – Piazza Martella – Exentia live band
Ore 01.30 – Piazza Duchi D’Acquaviva – Modena City Ramblers
Ore 03.00 – Piazza Martella – Exentia live band
Ore 05.00 – Uscita dei Faugni
Ore 06.00 – Chiesa Sant’Agostino – Santa Messa

Durante tutta la notte si alterneranno i seguenti gruppi e dj: Delta Blues and Other Stories (Via C.Cicada) • Dj Wlilly (Corso E. Adriano) • Percussionista Pierbì & Dj E. Di Sante (Via Ferrante) • You-End (Piazza Martella) • Dj Zipp (Via A. De Litio) • Direzioni Parallele (Corso E. Adriano) • Ace & Deuce (Via Ferrante) • Tony Di Gabriele & Gianluca Ruffini (Piazza Duomo) • Blue’s Train Band (Corso E. Adriano)

BUS NAVETTE
In occasione de La Notte dei Faugni sono previsti bus navetta con collegamenti costanti, tutta la notte, a partire dalle ore 20.30 del 7 dicembre alle ore 7.00 dell'8 dicembre tra il parcheggio dell’ospedale (piazzale Alessandrini) e il centro storico di Atri (ingresso Villa Comunale)

Inoltre saranno in funzione dei Bus Navetta che collegheranno gratuitamente Pineto e Atri in coincidenza con gli orari dei treni. Dalla stazione FS di Pineto direzione Atri navetta alle 21 e alle 22; alle 5 e alle 6 del mattino dal piazzale del Liceo di Atri con direzione Pineto.

AREA CAMPER
E’ stata predisposta un’area non attrezzata per la sosta dei Camper, si trova in Via Sant’Ilario a pochi passi dal centro storico di Atri. Per visualizzarla con Google Maps, inserire le seguenti coordinate: 42°34’43.3″N 13°58’52.8″E

NUMERI UTILI

 
C.O.C. Centro Operativo Com. 0858791279
P. INFORMATIVO Guide Turistiche 3281953846
INFO La notte dei Faugni     3472412083
POLIZIA Commissariato Atri 08587922
POLIZIA MUNICIPALE ATRI 3204325203
VIGILI DEL FUOCO ROSETO 0858992222
OSPEDALE CIVILE ATRI   08587071
MUNICIPIO ATRI Centralino   08587911
TEATRO COMUNALE ATRI  3281953846
CARABINIERI Stazione di Atri 08587310
Allegato: IMG_6960.PNG (225 kb) File con estensione generica
Allegato: IMG_6963.PNG (179 kb) File con estensione generica
Allegato: IMG_6965.PNG (121 kb) File con estensione generica
Allegato: IMG_6966.PNG (122 kb) File con estensione generica
Allegato: IMG_6967.PNG (136 kb) File con estensione generica
Allegato: IMG_6969.JPG (285 kb) File con estensione jpg

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Inferno
Doppio appuntamento con il teatro martedì 7 dicembre 2021 ad Atri. Alle 18, infatti, nelle ex-scuderie ducali di Palazzo Acquaviva Massimiliano D’Aloisio leggerà dei canti scelti della Divina Commedia, ....
ven 03 dic, 2021
Prosa
Il Teatro Comunale di Atri torna ad aprire il suo sipario per l’attesa Stagione di Prosa 2021/2022 con la direzione artistica di Pino Strabioli. Sono sei gli spettacoli che caratterizzano il cartellone, ....
lun 22 nov, 2021
Faugni 4
Dopo attente riflessioni e valutazioni il Comune di Atri, il Comitato Festa dell’Immacolata e l’Associazione PromoEventi hanno deciso, di comune accordo che - per salvaguardare l’incolumità ....
gio 11 nov, 2021
manifesto concerti
Al via la Stagione Concertistica 2021/22 del Teatro Comunale di Atri realizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, l’Associazione Amici ....
ven 22 ott, 2021
artisti syn
Sarà visitabile fino al 3 ottobre nelle ex scuderie di Palazzo Ducale ad Atri, la mostra di Grafica, Pittura e Scultura “SYN" con una esposizione delle opere di Giuseppe Fuschi, Gino ....
mer 22 set, 2021

Eventi correlati

Data: 14-04-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:
Data: 24-03-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:

Immagini correlate

Chiesa di S. Nicola, interno
Villa Comunale - sera d'Autunno (foto di Gino Marcone)
Museo Capitolare - Chiostro
Cattedrale - foto inzio Novecento
Porta S. Domenico
Chiesa di S. Chiara
Chiesa di S. Francesco
Teatro Comunale - foto inizio anni 40 del Novecento
Museo Civico - Vista del Chiostro
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.