Comune di Atri

Passi Carrabili (TOSAP)

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
venerdì 28 aprile 2017
Passi Carrabili (TOSAP)

Passi Carrabili

Art. 19 dal comma 5 al comma 12 

Per i passi carrabili la tariffa di cui all’art. 16, comma 3, lettera a), del regolamento è ridotta al 50% (cinquanta per cento).

Sono considerati passi carrabili quei manufatti realizzati dal Comune o dal concessionario, costituiti generalmente da listoni di pietra o altro materiale o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o, comunque, da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l’accesso dei veicoli alla proprietà privata.

La superficie da assoggettare alla tassa per i passi carrabili si determina moltiplicando la larghezza del passo, misurata sulla fronte dell’edificio o del terreno al quale si dà accesso, per la profondità di un metro lineare “convenzionale”.
Per i passi carrabili costruiti direttamente dal Comune, la tassa va determinata con riferimento ad una superficie complessiva, calcolata con i criteri previsti dal precedente comma 7, non superiore a metri quadrati 9 (nove). L’eventuale superficie eccedente detto limite è calcolata in ragione del 10 % (dieci per cento).
Il Comune, su espressa richiesta dei proprietari degli accessi che siano a filo con il manto stradale e, in ogni caso, quando manchi un’opera visibile che renda concreta l’occupazione e certa la superficie sottratta all’uso pubblico, e tenuto conto delle esigenze di viabilità, può, previo rilascio di apposito cartello segnaletico, vietare la sosta indiscriminata, anche per l’avente diritto di cui sopra, sull’area antistante gli accessi medesimi. Il divieto di utilizzazione di detta area da parte della collettività non può comunque estendersi oltre la superficie di 10 (dieci) metri quadrati, e non consente alcuna opera né l’esercizio di particolari attività da parte del proprietario dell’accesso. La superficie assoggettabile a tassazione degli accessi carrabili e pedonali contemplati dal presente comma va determinata moltiplicando l’apertura del portone, del cancello e, più in generale, dell’accesso per la profondità di un metro lineare “convenzionale”. La tassa va determinata con la tariffa ordinaria di cui all’art. 16, comma 3, lettera a), del presente regolamento ridotta al 50% (cinquanta per cento).
Per i passi carrabili costruiti direttamente dal Comune che, sulla base di elementi di carattere oggettivo, risultano non utilizzabili e, comunque, di fatto non utilizzati da parte del proprietario dell’immobile o da altri soggetti legati allo stesso da vincoli di parentela, affinità o da qualsiasi altro rapporto, la tariffa ordinaria di cui all’art. 16, comma 3, lettera a), del presente regolamento è ridotta al 50% (cinquanta per cento).
Per i passi carrabili di accesso ad impianti per la distribuzione di carburanti, la tariffa ordinaria di cui all’art. 16, comma 3, lettera a), del presente regolamento, è ridotta al 50% (cinquanta per cento).
La tassa relativa all’occupazione con i passi carrabili può essere definitivamente assolta mediante il versamento, in qualsiasi momento, di una somma pari a venti annualità del tributo. In ogni caso, ove i contribuenti non abbiano interesse ad utilizzare i passi carrabili possono ottenerne l’abolizione con apposita domanda al Comune. La messa in pristino dell’assetto stradale è effettuata a spese del richiedente.

Gli accessi carrabili destinati ai soggetti portatori di handicap sono esenti dalla tassa art.27 comma 1, lettera (g), del regolamento comunale per l'applicazione della Tassa TOSAP.

Normativa di Riferimento
Nuovo Codice della strada - D.Lgs.285/92 e successive modificazioni
Regolamento comunale per l'applicazione della tassa relativa alle occupazioni di spazi ed aree pubbliche


Per informazioni:

Responsabile Area: Dott.ssa Paola Di Crescenzo
Ufficio: Tributi
PEC: tributi@pec.comune.atri.te.it
Indirizzo: Piazza Duchi d’Acquaviva - 64032 ATRI (Te)
Responsabile ufficio: Dott. Lorenzo Infante
telefono: 085/8791316 E-mail: lorenzo.infante@comune.atri.te.it
Altro Contatto: Mariarosaria Iezzi
telefono: 085/8791211 E-mail: mariarosaria.iezzi@comune.atri.te.it
Orario di apertura:
dal lunedì al venerdì 8:30 - 12:30
giovedì anche il pomeriggio 15:30 - 18:00

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it