Comune di Atri

Progetto: Famiglia al centro. "ABRUZZO CAREFAMILY " ASSE 2 - INCLUSIONE SOCIALE. AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO DI SOGGETTI EROGATORI DI SERVIZI DI CURA ED ASSISTENZA MEDIANTE L'ATTIVAZIONE DI VOUCHER

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
domenica 16 dicembre 2018
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Progetto: Famiglia al centro. "ABRUZZO CAREFAMILY " ASSE 2 - INCLUSIONE SOCIALE. AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO DI SOGGETTI EROGATORI DI SERVIZI DI CURA ED ASSISTENZA MEDIANTE L'ATTIVAZIONE DI VOUCHER
Progetto: Famiglia al centro. "ABRUZZO CAREFAMILY " ASSE 2 - INCLUSIONE SOCIALE. AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO DI SOGGETTI EROGATORI DI SERVIZI DI CURA ED ASSISTENZA MEDIANTE L'ATTIVAZIONE DI VOUCHER
Abruzzo carefamily
Data di inizio pubblicazione: 19-11-2018

PROGETTO : FAMIGLIA AL CENTRO
Finanziato con Determina Dirigenziale n. 117 /DPF013 del 14.09.2018
CUP:C31H18000060006
PREMESSO
CHE l’Ambito Distrettuale Sociale n. 23 “Fino Cerrano”-Ecad Comune di Silvi, costituitosi in Associazione Temporanea di Scopo (ATS) con l’Azienda Sanitaria Locale di Teramo (ASL) e l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona n. 2 di Teramo (ASP2), con Determinazione Dirigenziale n. DPF013/117 del 14/09/2018 della Regione Abruzzo e stato ammesso al finanziamento per l’attuazione del progetto utilmente collocato in graduatoria dal titolo “Famiglia al Centro” ;

CHE l’intervento proposto dall’ADS N.23 “FINO-CERRANO” ha la finalità di consolidare una rete territoriale a sostegno dei caregiver familiari attraverso la presa in carico di nuclei familiari multiproblematici e l’erogazione di Voucher finalizzati a fornire servizi di supporto ai caregiver offerti da strutture specializzate.
VISTA la Determina di settore n. 463 del 13/11/2018 con cui e stato approvato l’Avviso Pubblico per la Costituzione di un “Catalogo di Soggetti Erogatori” e la relativa modulistica “Modello di domanda”:
RENDE NOTO
Che il Comune di Silvi, Ente Capofila dell’ADS n. 23 “Fino Cerrano” , intende avviare una procedura di evidenza pubblica, nel rispetto dei principi di trasparenza, imparzialità, partecipazione e parita di trattamento per individuare un elenco di operatori idonei all’erogazione di servizi di cura ed assistenza a nuclei familiari in condizioni di vulnerabilità socio-economica, a supporto dei caregiver familiari e mediante l’attivazione di voucher .
Gli operatori selezionati andranno a costituire il “Catalogo dei Soggetti Erogatori” , nel rispetto delle condizioni di ammissibilità previste dalla vigente normativa nazionale e regionale.
DESTINATARI DELL’AVVISO E PRESTAZIONI DA EROGARE
Possono candidarsi per l’inserimento nel Catalogo dei Soggetti erogatori:
- i soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs.50/2016 s.m.i.
- i soggetti in possesso dei requisiti di ordine generale ai sensi dell’art.80 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..
- i soggetti in possesso dei requisiti di idoneità professionale (art. 83, comma 1, lett. a) D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.). a) Iscrizione alla Camera di Commercio o analogo registro professionale secondo lo Stato di appartenenza, per l’attività oggetto dell’appalto, nonché, se cooperativa o consorzio, iscrizione agli albi e registri previsti dalla normativa vigente.
Nello specifico, possono candidarsi per l’inserimento nel Catalogo dei Soggetti erogatori:
a) Organizzazioni senza scopo di lucro con esperienza almeno triennale nell’inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate;
b) Cooperative sociali;
c) Organizzazioni di volontariato;
d) Associazioni di promozione sociale;
e) Società/associazioni culturali e sportive
f) Organizzazioni del terzo settore nelle diverse tipologie giuridiche;
g) Altri ed eventuali soggetti giuridici che rispettino le condizioni di ammissibilità suddette;
A titolo esemplificativo nel Catalogo potranno essere presenti servizi quali:
« servizi di assistenza domiciliare con personale qualificato (ad es. operatore socio-sanitario, assistente familiare, operatore per l’assistenza di base, etc.);
« Servizi di accompagnamento/trasporto per specifici e particolari eventi (visite mediche, centri diurni, centri di accoglienza e similari)
« rette e servizi a pagamento per attività extrascolastiche e doposcuola, centri ludico-ricreativi, centri estivi
« azioni per l’inclusione abitativa di nuclei familiari in situazione di povertà per l’accompagnamento progressivo all’autonomia alloggiativa;
« percorsi di attività motorie riabilitative e/o di svago:
« altro
Successivamente, ad esito dell’istruttoria, sarà redatto un elenco unico dei singoli soggetti idonei.

L’ADS n. 23 “Fino-Cerrano” provvederà a mettere a disposizione dei nuclei familiari beneficiari l’elenco dei soggetti giuridici individuati dal presente avviso, e sarà cura del beneficiario scegliere all’interno del Catalogo il servizio di cui fruire sulla base dei Piani Personalizzati di assistenza elaborati dall’equipe multidisciplinare dell’ATS.
Tuttavia, l’ATS e tenuta a monitorare la richiesta e l’erogazione dei servizi, individuando apposite procedure che consentano di tenere il flusso sotto controllo e di verificare se la durata del servizio richiesto corrisponda alla effettiva necessita.
Il soggetto erogatore dovrà produrre la documentazione giustificativa delle spese sostenute per l’erogazione del servizio a favore del nucleo familiare mediante regolare fattura elettronica da presentare all’ATS, includendo un’ apposita scheda del servizio effettuato a firma del destinatario ed indicando il tipo di prestazione effettivamente erogato e la durata in favore del destinatario.
OBBLIGO PER I SOGGETTI ACCREDITATI
Possono partecipare alla presente procedura tutti i soggetti che abbiano ottenuto l’accreditamento e l’abilitazione ai seguenti portali:
« al portale www.asmecomm.it secondo quanto previsto dai successivi paragrafi. Le Imprese devono accreditarsi all’Albo Fornitori della Stazione Appaltante (con la compilazione, tramite processo informatico, dell’apposita scheda di iscrizione accessibile dal sito www.asmecomm.it) L’accreditamento e del tutto gratuita per l’impresa concorrente. Le ditte non ancora abilitate devono fare richiesta d’iscrizione all’albo fornitori del Gestore della piattaforma ASMECOMM, sul sito www.asmecomm.it, sezione “Albo Fornitori e Professionisti”. La richiesta d’iscrizione avviene compilando gli appositi form on line che danno ad ognuno la possibilità di inserire i propri dati e di segnalarsi per le categorie merceologiche di competenza. Una volta completato l’inserimento dei propri dati, i concorrenti, seguendo le istruzioni fornite a video, devono confermarli. Dopo la conferma possono essere accettati dall’Ente all’interno dell’Albo Fornitori ASMEL.
« Al portale informatico del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione ( MEPA), accessibile all’indirizzo https://www.acquistinretepa.it dove sono disponibili tutte le istruzioni per la registrazione, l’abilitazione allo specifico bando “servizi sociali” e per l’utilizzo della piattaforma
E’ quindi necessario che coloro che sono interessati a partecipare alla procedura si attivino per l’iscrizione gratuita presso tale siti.
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Gli interessati dovranno utilizzare, pena l’esclusione, l’apposito modulo allegato al presente avviso, “Modello di Domanda” disponibile anche presso L’Ufficio di Piano dell’ADS n.23 o scaricabili dai seguenti siti web: www.comune.silvi.te.it , www.comune.pineto.it , www.comune.atri.it www.unionecomunivomano.gov.it
La domanda, debitamente compilata e completa di copia di un documento di identita del richiedente, dovrà essere inviata all’Ente Capofila di Ambito Distrettuale n.23 “FINO-CERRANO” - Comune di SILVI esclusivamente tramite posta certificata del mittente al seguente indirizzo di pec: ufficio.protocollo@pec.comune.silvi.te.it
Trattandosi di una procedura aperta, il Catalogo potrà essere aggiornato periodicamente sulla base delle nuove domande che verranno presentate.
Per ogni utile informazione e possibile rivolgersi presso:

  • I Servizi Sociali dei Comuni dell’Ambito n. 23 “Fino-Cerrano”
  • Ufficio di Piano dell’ADS n. 23 “Fino-Cerrano”, Comune di Silvi, in Viale Po, snc, Zona Piomba c/o Edificio Caserma dei Carabinieri- 2 piano. Tel. 085 9357241/336


ISTRUTTORIA E FORMULAZIONE ELENCO SOGGETTI ATTUATORI
Il Comune di Silvi provvederà all’istruttoria delle domande presentate, verificando il possesso dei requisiti dichiarati. I soggetti giuridici ammessi saranno inseriti nel Catalogo dei Soggetti Erogatori nell’ambito del programma Abruzzo Carefamily - Progetto “Famiglia Al Centro”
L’elenco sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Silvi: www.comune.silvi.te.it
LA PUBBLICAZIONE SUL SITO INTERNET DEL COMUNE DI SILVI EQUIVALE A NOTIFICA.
Responsabile dell’ADS n. 23 “Fino- Cerrano”
F.to Dott.ssa Elisabetta Rapacchiale

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Abruzzo carefamily
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Premesso che L’Ambito Distrettuale Sociale n. 23 “Fino Cerrano”-Ecad Comune di Silvi, costituitosi in Associazione Temporanea di Scopo (ATS) con L’Azienda ....
mar 04 dic, 2018
Stemma comunale
COMUNICAZIONE APERTURA SPORTELLO INFORMATIVO SOCIALE     SI COMUNICA CHE DAL 5 al 20 LUGLIO 2018 SARA’ ATTIVO, PRESSO L’UFFICIO COMUNALE SOCIALE, SITO IN CORSO ELIO ADRIANO 3° ....
gio 05 lug, 2018
Avviso pubblico
BANDO PER GLI “INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL'OCCUPAZIONE”- si pubblica il bando per la selezione di persone residenti nei Comuni dell’ Ente d’Ambito n. 23 Fino -Cerrano ....
ven 29 giu, 2018
Stemma comunale
A seguito delle ultime modifiche normative, a partire dal 1 giugno 2018 per l’accesso al reddito di inclusione (REI) verranno meno i requisiti familiari precedentemente richiesti e resteranno solo ....
gio 21 giu, 2018
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it