Comune di Atri

La Schola Cantorum "Aristotele Pacini" di Atri celebra i 30 anni di attività

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
mercoledì 13 dicembre 2017
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » La Schola Cantorum "Aristotele Pacini" di Atri celebra i 30 anni di attività
La Schola Cantorum "Aristotele Pacini" di Atri celebra i 30 anni di attività
Pacini
01-12-2017


La Schola Cantorum “Aristotele Pacini” di Atri ha compiuto trent’anni. Un traguardo importante per una realtà che dal 1987 riesce a distinguersi nel panorama nazionale e internazionale come eccellenza del territorio e che, per queste ragioni, ha ottenuto anche il riconoscimento di Ambasciatrice della città di Atri per la musica polifonica popolare. Il 2017 è stato un anno ricco di appuntamenti celebrativi che andranno avanti anche nel mese di dicembre. In particolare domani sera, 2 dicembre 2017, alle 18,30 nella Sala Consiliare del Palazzo Acquaviva di Atri ci sarà la XXIV Rassegna Polifonica Città di Atri – Concerto della Sezione Voci Bianche - diretta da Chiara Leonzi. Altri concerti sono in programma nella città ducale il 17, il 22, il 26 e il 28 dicembre.

Una realtà importante del territorio che riesce a mantenere in vita una tradizione corale antica distinguendosi con un vasto repertorio comprendente opere nazionali e internazionali di polifonia rinascimentale, classica, romantica e contemporanea, in ambito sacro, profano e popolare. Uno tra i pochissimi cori polifonici maschili dell’intero centro-sud, caso pressoché unico in Abruzzo. In questa realtà sono transitati dalla fondazione almeno settanta Cantori con otto direttori: Carmine Leonzi, dal 1987 al 2004; Concezio Leonzi, dal 2005 al 2007; Christian Starinieri, dal 2007 al 2009; Lorenzo Materazzo dal 2010 al 2011; Michael Kibblewhite nel 2012; Alberto Ortolano nel 2013; Cesare Della Sciucca dal 2014 al 2015 e Fabio D’Orazio, direttore dal 2016 a oggi. Sotto la sua guida la compagine, rinvigorita da talentuosi giovani di recente ingresso, conta su circa 25 elementi, ben distribuiti tra tenori I, tenori II, baritoni e bassi.

Tante le collaborazioni in questi anni, con professionalità illustri del mondo polifonico e musicale, da Tito Molisani a Josè Maria Sciutto a Luis Bacalov, con il quale la Schola ha inciso insieme all’Orchestra Sinfonica di Praga la colonna sonora di un film d’animazione dedicato alla vita di Madre Teresa di Calcutta. Presente in importanti Rassegne e Festival, la Schola ha tenuto concerti in tantissime città italiane e estere. Ha partecipato a vari concorsi, vincendo il primo premio all’VIII Edizione del Concorso Polifonico Nazionale “Settimio Zimarino” di Vasto. La Schola, inoltre, dal 1994 promuove e organizza la Rassegna Polifonica Internazionale Città di Atri e ha avviato un percorso formativo al canto corale delle voci infantili. Ne è scaturita la nascita di una Sezione Voci Bianche la cui attività nel corso del 2017 è stata ulteriormente potenziata.

Oltre al concerto di domani alle 18,30 nella Sala Consiliare del Palazzo Acquaviva per la XXIV Rassegna Polifonica Città di Atri, il 17 dicembre alle 18 nella stessa sede ci sarà il Concerto della Sezione Voci Bianche della Schola Cantorum Pacini “i Pacinini” nell’ambito dei Mercatini di Natale. Il 22 dicembre la Schola Cantorum si esibirà nell’Auditorium Sant’Agostino, il 26 nella Chiesa di Santa Marina a Casoli di Atri per il Concerto di Natale con la Sezione Voci Bianche “i Pacinini”. Il 28 dicembre, infine, nell’Auditorium Sant’Agostino di Atri ci sarà il concerto di ispirazione natalizia “Pacini & Friends”.

“Siamo molto orgogliosi di avere nel nostro territorio una realtà importante e valida come questa – commenta l’assessore alla cultura al comune di Atri, Domenico Felicione, - anche grazie al loro talento e al loro prezioso lavoro la nostra cittadina è conosciuta nel mondo. Invito tutti a partecipare ai concerti che la Schola Cantorum propone nel mese di dicembre, 5 appuntamenti importanti per conoscere meglio questa realtà e festeggiare ancora i suoi 30 anni di attività, ma anche per guardare al futuro grazie al prezioso lavoro che svolge con i più giovani”. 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Faugni 4
Le piazze, i vicoli e i locali di Atri la notte scorsa sono stati attraversati da un fiume umano che ha voluto vivere con uno spirito sincero e partecipe l’antico rito dei Faugni che ogni anno nella ....
ven 08 dic, 2017
Faugni 3
Torna tra il 7 e l’8 dicembre ad Atri l’antico rito dei Faugni, - fasci di canne infuocati portati in processione all’alba in onore del Dio Fauno - una manifestazione ricca di fascino ....
mar 05 dic, 2017
Modena City Ramblers
I Modena City Ramblers e l’attore Carmine Buschini, per tutti Leo, protagonista della fortunata serie televisiva Braccialetti Rossi, sono alcuni degli attesi ospiti dell’edizione 2017 de La ....
ven 01 dic, 2017
Immacolata
Concerti, rappresentazioni teatrali, mercatini, workshop, spettacoli, stand enogastronomici, riti antichi e importanti aspetti religiosi. Tutto questo è, in sintesi, il lungo fine settimana dell’Immacolata ....
mer 29 nov, 2017
Sinfonica
È iniziata la campagna abbonamenti per la II° stagione sinfonica di Atri, un progetto nato lo scorso anno dalla collaborazione tra Comune, Istituzione Sinfonica Abruzzese e Associazione Musicale ....
mer 22 nov, 2017

Immagini correlate

Cattedrale Basilica S. Maria Assunta
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it