Comune di Atri

Attesa per le date di agosto di Atri a Tavola, tra i protagonisti del Festival Nazionale del Cibo Adriana Volpe e la chef Luisanna Messeri

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
martedì 17 settembre 2019
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Attesa per le date di agosto di Atri a Tavola, tra i protagonisti del Festival Nazionale del Cibo Adriana Volpe e la chef Luisanna Messeri
Attesa per le date di agosto di Atri a Tavola, tra i protagonisti del Festival Nazionale del Cibo Adriana Volpe e la chef Luisanna Messeri
Volpe
Data di inizio pubblicazione: 10-08-2019

C’è molta attesa nella città ducale per le date di agosto della XVII edizione di Atri a Tavola, il Festival Nazionale del Cibo, in programma lunedì 12 e martedì 13 agosto 2019. La madrina della manifestazione, la sera del 12 agosto, come annunciato, sarà la conduttrice, modella e attrice Adriana Volpe - volto noto al pubblico grazie ai tanti programmi televisivi condotti, da Mezzogiorno in Famiglia a I fatti vostri in onda su RaiDue e forse tra le protagoniste della prossima edizione del Grande Fratello Vip - mentre l’ospite legato al mondo della cucina, sul palco di Piazza Duomo il 13 agosto, sarà Luisanna Messeri, che ha ideato, scritto e interpretato il programma ‘Il Club delle Cuoche’, la prima food comedy che ha ottenuto grande successo su Sky, autrice di libri di cucina e dal 2011, come Maestra di cucina, è presenza fissa nella trasmissione di RaiUno ‘La prova del cuoco’. La manifestazione, a cura dell’Associazione Culturale Promo Eventi e dell’Amministrazione Comunale di Atri, ha come obiettivo primario il valorizzare il meglio dell’enogastronomia con numerosi prodotti e produttori presenti durante le serate caratterizzate dalla cultura e dall’intrattenimento.
Durante le due giornate di Atri a Tavola, in sette punti ristoro, sarà possibile, infatti, assaporare piatti tipici locali, tra i quali: Crema di pomodori alla brace, stracciata di Atri e basilico, Mazzarelle, Pasta alla Chitarra, Spaghetti al pesto casolano e anguilla, Tacconelli con la mollica, formaggio fritto, arrosticini di diversi formati e tipologie, Ciffe Ciaffe, e il particolare dolce “Terra dei Calanchi”. Per conoscere tutti i piatti basta consultare il sito www.atriatavola.it dove è presente anche una mappa con i vari punti ristoro e numeri di telefono per prenotazioni. Dopo le date del 12 e 13 luglio, che hanno visto sul palco numerosi ospiti, anche le due serate di agosto vedranno alternarsi sul palco produttori, ricercatori, chef e artisti, musicisti e, a grande richiesta, i ragazzi della fattoria sociale Rurabilandia che già a luglio hanno incantato il pubblico con la loro bravura e il loro entusiasmo. Le due serate saranno presentate dalla giornalista Evelina Frisa.
Nel dettaglio il 12 agosto, alle 21,30, salirà sul palco di Piazza Duomo il direttore della Riserva Naturale Regionale Oasi WWF dei Calanchi di Atri, Adriano De Ascentiis, il quale presenterà l’innovativa App che permette ai turisti di frequentare in autonomia l’area protetta accompagnati da “Picus”, l’istrice parlante che fornisce informazioni sui luoghi che si stanno visitando. Seguirà il momento dedicato ai ragazzi della fattoria sociale Rurabilandia i quali proporranno uno show cooking preparando i maccheroni alla chitarra teramana con pallottine e le Mazzarelle, inoltre mostreranno le iniziative portate avanti nella struttura della Asp2 e realizzeranno due laboratori per bambini: “Impariamo a coltivare l’orto” e “Impariamo a scoprire i sensi”. Nel primo caso dal seme, alla pianta, all’ortaggio, gli ospiti verranno direttamente coinvolti nella preparazione dell’orto e nella semina, nella coltivazione e nella raccolta degli ortaggi. Il laboratorio è a cura dell’ortoterapeuta Carlo De Lauretis. Tutti i bambini che parteciperanno riporteranno a casa la propria piantina. Il secondo laboratorio ha l’obiettivo di stimolare i cinque sensi con gli elementi della fattoria, agli ospiti viene offerto un percorso teso a riconoscere odori e sapori, far loro indovinare i suoni della fattoria e i versi degli animali, imparare a orientarsi utilizzando il tatto.

Quindi la nota conduttrice Adriana Volpe si racconterà sul palco ripercorrendo la sua brillante carriera, costellata da tanti successi e che in questi giorni ha avuto attenzione mediatica a seguito delle delusioni avute dalla Rai per la chiusura del programma Mezzogiorno in famiglia. Durante la serata, tra le altre cose, si cercherà di capire se davvero, come si ipotizza, farà parte del cast della nuova edizione del Grande Fratello Vip. A chiudere la serata la musica de “Le Sorelle Rossetto”.

Il 13 agosto, sempre dalle 21,30 la serata prenderà il via dal palco di Piazza Duomo con la presenza del musicista Andrea Spada, vincitore della nota trasmissione in onda su RaiUno “La Corrida” grazie a una straordinaria performance con il Caisa Drum. Alle 21,45 è previsto l’arrivo della fiaccola della Perdonanza, partita con i tedofori dalla Basilica di Collemaggio a L'Aquila, si procederà quindi con la rimozione dell'ostacolo dalla Porta Santa che sarà aperta il giorno successivo, il 14 agosto, alle 18. Dopo questo momento sul palco si riprenderà con la presenza di Roberto Chiavaroli, dell’azienda agricola l’Orto degli Aromi, il quale parlerà in particolare della Santoreggia, meglio conosciuta nel teramano come Erba Pepe. Salirà quindi sul palco l’attesa ospite, la chef Luisanna Messeri, che si racconterà mentre proporrà un interessante e originale show cooking. A chiudere la serata la musica degli Studio 54. Lo scultore Ugo Assogna, inoltre, in una bottega presente su corso Elio Adriano esporrà nelle due serate, le sue creazioni rientranti nel progetto Sofia Stone’s food che è stato presentato per la prima volta all'Expo di Milano riscuotendo consensi di critica e di pubblico. L’azienda Pan Ducale, anche quest’anno, sarà presente ad Atri a Tavola con una speciale area espositiva che sarà allestita in piazza Duomo dove proporrà dolci all’amaretto, il gelato alle mandorle e il crumble di Pan Ducale.

Martedì 13 agosto sono previsti anche laboratori a cura dell’Associazione Istrice di Atri, in particolare “Il Signor Albero e la sua storia” che punta a divulgare la consapevolezza dell’importanza degli per il nostro pianeta. Questo laboratorio nasce dalla convinzione che l'incontro diretto dei bambini con la natura rappresenta un'occasione per guardare con occhi diversi il mondo che li circonda, iniziandolo a scoprire attraverso l'esperienza diretta formando un comportamento attivo verso la tutela dell'ambiente. Durante il laboratorio si parlerà degli alberi e della loro età, degli alberi antichi e della loro importanza per la biodiversità. I bambini inoltre costruiranno un portafoto fatto di legnetti. Altro laboratorio, dal taglio scientifico si intitola: ‘L’invisibile sarà presto visibile a tutti e il reale prenderà il posto dell’apparenza” ed è incentrato sull’osservazione allo stetoscopio di diversi elementi della natura. Tutti i laboratori per bambini sono gratuiti e si svolgeranno in piazza Duomo a partire dalle 21,30. Non sono previste iscrizioni, per partecipare basta presentarsi sul posto, ne sono in programma due nella giornata di lunedì e altrettanti il giorno successivo.

Una manifestazione amata e seguita anche grazie all’importante lavoro di comunicazione messo in campo dagli organizzatori: dai social, ai maxi poster sino alla carta stampata sono tantissime le modalità scelte per arrivare al pubblico. A contribuire con grande entusiasmo a questo obiettivo numerosi commercianti e cittadini ducali i quali hanno accettato l’invito a diventare testimonial della manifestazione lasciandosi fotografare con il dépliant di Atri a Tavola poi postato sui social. Le ospiti di questa edizione Adriana Volpe e Luisanna Messeri hanno inoltre realizzato dei video, postati sui social con il quali promuovono la manifestazione e che hanno ottenuto numerosi like e condivisioni in poche ore.
“Le date di agosto sono sempre molto attese dall’affezionato pubblico di Atri a Tavola – commenta Luciano Alonzo, direttore artistico della manifestazione – il segreto del successo sta nella consolidata formula che fonde intrattenimento, cultura, arte, musica, enogastronomia di qualità, show cooking e divertimento in aree distinte e ben gestite. Quasi 50 produttori riempiranno come sempre Corso Elio Adriano denominato per l’occasione “La Via del Gusto”, sul palco di Piazza Duomo un salotto accogliente e una funzionale cucina danno la possibilità di incontrare ospiti noti e meno noti, per parlare di cucina e non solo. C’è grande attesa per la bellissima Adriana Volpe la quale dovrebbe arrivare ad Atri sin dalle prime ore del mattino. Atri a Tavola, ci teniamo a ribadirlo, non è una sagra, non ha mai voluto esserla, sin dal primo anno. Ci piace immaginare il nostro Festival del cibo come un grande ristorante a cielo aperto dove in ciascuno dei sette locali dislocati all’interno del nostro percorso enogastronomico, evitando file chilometriche per ordinare da mangiare, comodamente seduti all’aperto davanti a incantevoli scenari come ad esempio quello della Basilica Cattedrale o del Teatro Comunale, e serviti da personale qualificato, è possibile gustare prodotti e piatti tipici del nostro territorio. Nel corso degli anni ci siamo accorti che, alla fine, ad Atri a Tavola ci si diverte, si mangia bene e, a conti fatti, si spende meno di una sagra. L’obiettivo del nostro Festival è quello di valorizzare i prodotti e piatti tipici, non a caso chiediamo ai nostri ospiti di realizzare, appositamente per noi, piatti con le nostre eccellenze come farà anche Luisanna Messeri che, durante il suo cooking show, realizzerà un Risotto con l’utilizzo del formaggio pecorino di Atri e un dolcino di yogurt con Panducale e liquirizia”.


“Atri a Tavola è una manifestazione cresciuta nel tempo – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicione – in grado di attrarre sempre un numeroso pubblico e tantissimi produttori che scelgono di esporre in città i loro prodotti. Negli anni ha ottenuto vari patrocini ministeriali e la Medaglia da parte del Presidente della Repubblica. Nelle precedenti edizioni sono stati ospiti, tra gli altri, Luce Caponegro, Gaia De Laurentiis, Tessa Gelisio, Sandra Milo, Pino Strabioli, Pamela Prati, Maurizio Mattioli e Veronica Maya e chef come Niko Romito, Gianfranco Vissani e Andy Luotto e Anna Moroni e ovviamente anche per l’edizione del 2019 gli ospiti individuati sono noti e amati dal grande pubblico. Durante le due serate sono è disponibile il servizio del bus navetta gratuito che collegherà il parcheggio dell’Ospedale Civile San Liberatore con il Centro Storico di Atri, ingresso Villa Comunale. Il servizio sarà attivo dalle 20 all’una”.

Tutte le info sono reperibili sulla pagina Facebook Atri a Tavola e sul sito www.atriatavola.it. Tel. 347.2412083

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Festa uva 2019
Tantissime persone hanno partecipato alla decima edizione della tradizionale Festa dell’Uva di Atri. Le due piazze della città ducale nel fine settimana, e in particolare domenica 15 settembre ....
lun 16 set, 2019
locandina festa uva
Torna ad Atri sabato 14 e domenica 15 settembre 2019 la tradizionale “Festa dell’Uva” a cura dell’Associazione Culturale “Rione San Domenico”, in collaborazione con ....
gio 12 set, 2019
Biennale 2019
L’artista aquilano Callisto Di Nardo con l’opera "I colori dell'autunno" si è aggiudicato la VII “Biennale Nazionale di Pittura Murale Casoli Pinta”, la rassegna organizzata ....
dom 08 set, 2019
Teatro
Orari apertura Siti monumentali e Punto Informativo, da lunedì 2 Settembre a domenica 15 Settembre 2019 ♦ PUNTO INFORMATIVO E’ situato presso il botteghino del Teatro Comunale di Atri ....
lun 02 set, 2019
flauti
Si concluderà domani, 29 agosto 2019, la XX edizione del Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva” di Atri organizzato dall’Associazione “Amici della Musica 2000” ....
mer 28 ago, 2019

Eventi correlati

Dal 07-12-2018
al 08-12-2018
Luogo: Atri (Te)
Manifestazione popolare
Data: 13-10-2018
Luogo: Atri Teatro Comunale, ore 18:00
Data: 16-09-2018
Luogo: Centro Storico e Rione San Domenico dalle ore 15:30
Data: 02-09-2018
Luogo: Teatro Comunale, ore 19:30

Immagini correlate

Chiesa S. Reparata - Chiostro
Teatro comunale
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it